Home

Dal 29 aprile all’1 maggio, ottocento giovani cestisti giocheranno in otto palazzetti della provincia I riflettori dell’Under14 saranno puntati sul progetto d’integrazione del Tam Tam Basketball
AREZZO – Quaranta squadre da tutta la penisola in campo ad Arezzo nel trofeo nazionale “Guido Guidelli”. La manifestazione, organizzata dalla Scuola Basket Arezzo, è giunta alla trentacinquesima edizione e rappresenta uno degli appuntamenti cestistici più longevi del panorama nazionale, riunendo in città quasi ottocento giovani atleti per tre intense giornate di gioco e di divertimento in programma da domenica 29 aprile a martedì 1 maggio.

Il torneo è riservato alle categorie Under12, Under13 e Under14 che si sfideranno in ottanta gare in nove palazzetti di cinque Comuni della provincia, con sede principale al palasport Estra “Mario d’Agata” di Arezzo e con l’utilizzo di palestre a Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana, Laterina Pergine Valdarno e, per la prima volta, Castiglion Fibocchi. «Il “Guidelli” rappresenta uno dei fiori all’occhiello della nostra società - commenta il presidente della Sba Mauro Castelli nella conferenza stampa di presentazione, affiancato dall’assessore allo sport del Comune di Arezzo Tiziana Nisini e dal consigliere con delega allo sport del Comune di Castiglion Fiorentino Sauro Bartolini. - È un’occasione unica per coinvolgere tanti Comuni, per aggregare squadre da tutta Italia, per far giocare ad Arezzo centinaia di giovani promesse e per portare sul territorio migliaia di persone». L’entusiasmo e la partecipazione registrati negli ultimi mesi intorno al trofeo “Guidelli” ha motivato la Sba ad aumentare il numero di squadre, passando dalle trentasei del 2017 alle attuali quaranta. Le partecipanti arriveranno da dodici regioni da tutta Italia, coprendo l’intera penisola dalla Sicilia con la Polisportiva Aretusa Siracusa alla Sardegna con l’Azzurra Oristano e riunendo circa duemila persone che garantiranno un importante indotto economico alla città e che riempiranno quindici alberghi. I riflettori di questa edizione saranno orientati nell’Under14 sul Tam Tam Castelvolturno, il progetto di integrazione nato nel casertano per volontà dall’ex cestista della nazionale Massimo Antonelli in cui giocano esclusivamente ragazzi extracomunitari. Nelle tre categorie saranno ovviamente presenti anche i rappresentati del basket aretino, con l’Under14 Galvar, con l’Under13 e con l’Under12 Nova Verta che proveranno a tenere alto sul campo il nome della Sba. Sostenuto dal main-sponsor Amen, il “Guidelli” troverà uno dei momenti più attesi nel galà di lunedì 30 aprile quando, alle 21.00, i tamburi e le chiarine del Gruppo Musici della Giostra del Saracino accoglieranno al palasport Estra le quaranta squadre per una serata di festa in cui saranno premiati indistintamente tutti i protagonisti del torneo, con un importante riconoscimento all’insegna del fair play destinato all’impegno di ogni formazione a prescindere dai risultati raggiunti. «Il nostro ringraziamento - aggiunge Castelli, - va alle istituzioni, agli sponsor e ai quaranta volontari della Sba che negli ultimi mesi hanno lavorato giorno e notte per un’organizzazione impeccabile di un torneo che è ormai un punto di riferimento per il basket giovanile italiano».

Guida Ufficiale 2018

Arezzo e il suo Territorio

Foto Gallery 2017

Mappa del Torneo

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

A.S.D. BASKET ARETINA
Via Golgi 36/C
52100 AREZZO

Tel. 0575 299719
Cell. 388 7828714
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.