Home

Grazie alla collaborazione di Franco Guccione, memoria storica della pallacanestro aretina, vediamo di conoscere il Torneo attraverso dei numeri “speciali”:
1 - una sola volta, quella inaugurale, la nostra Società ha vinto il Torneo. Ecco i nomi degli “eroi”: Alessandro Tarquini, Riccardo Pucci, Paolo Moretti, Fabio Ciofini, Flavio Simoncioni, Marco Spaghetti, Daniele Rossi, Luca Paci, Simone Franchi, Massimiliano Leprai, Francesco Bulletti, Stefano Niccolai. Coach Antonio Bindi.

1 – una sola volta, nella prima edizione, per decidere la manifestazione è stato necessario ricorrere ad un tempo supplementare. Per la cronaca nella stessa edizione ne furono necessari due per assegnare il terzo posto ed anche questa è l’unica occasione in cui si è verificato l’evento.
1 – una sola manifestazione prima della formula attuale entrata in vigore nel 2015, quella del 1989, fu divisa in due parti: una a cui parteciparono squadre della categoria ”Ragazzi”, gli attuali under 14, come da tradizione e l’altra con squadre under 13 allora denominate “Propaganda”.
1 – uno solo fra gli allenatori che hanno guidato una squadra al “Guidelli” hanno avuto la grande soddisfazione di poter allenar in serie “A”: è Simone Pianigiani che nell’edizione del 1993, superfluo dirlo, sedeva nella panchina della Mens Sana di Siena. Per la cronaca Siena si aggiudicò il Torneo a spese dell’Olimpia Milano.
2 – le squadre che si contendono il titolo di “Regina del Torneo” con 3 vittorie a testa: Scavolini Pesaro e Men Sana Siena.
3 – il record delle vittorie nella manifestazione, ottenute da Pesaro nelle edizioni del 1992, 2006 e 2007 e dalla Men Sana Siena nel 1993, 2011 e 2012.
4 – i secondi posti ottenuti dai nostri ragazzi.
5 – i giocatori che hanno indossato la maglia della nazionale maggiore: Paolo Moretti, Andrea Meneghin, Paolo Barlera, Amedeo Vittorio Tessitori e Diego Flaccadori.
5 – le squadre straniere che hanno partecipato: dall’Ungheria EGER, da Atene PERISTETRI, dalla Bosnia DRAGON TUZLA, dalla Polonia KADET OSWIECIM e la SP MURALTESE direttamente in arrivo dalla sponda svizzera del lago Maggiore.
5 – le edizioni, riservate solo alla “tradizionale” categoria U14, in cui hanno partecipato 12 squadre, il maggior numero di squadre partecipanti in una edizione riservata ad una singola categoria. E’ successo negli anni 2008-2009-2011- 2013 e 2014.
6 – il numero delle squadre che inseguono il record delle tre vittorie di Pesaro e Siena: Juve Caserta (che ha vinto nel 1987 e 1988), Pallacanestro Varese (1986 e 1996), Pino Dragons Firenze (2001 e 2002), Virtus Bologna (1991 e 1999), Olimpia Milano (1994 e 1998) ed Blu Orobica Bergamo(2009 e 2013)
7 – le volte consecutive che lo stesso arbitro ha diretto la finale del Torneo, si tratta dell’aretino Prosperi che “zufolò” le prime sette finali.
7 – il numero dei premi individuali che fino a qualche anno fa venivano assegnati dal Comitato Organizzatore: miglior giocatore, miglior realizzatore, miglior rimbalzista, migliore percentuale ai tiri liberi, maggior numero di assist serviti, maggior numero di palle recuperate e miglior tiratore da 3.
8 – le sedi dove si è svolto, in vari anni il Torneo: Arezzo, Badia al Pino, Castiglion Fiorentino, Montevarchi, Ponticino, San Giovanni Valdarno, Sansepolcro, Terranuova Bracciolini. In questa edizione si aggiungerà la sede di Castiglion Fibocchi.
8 – gli allenatori “non aretini” che hanno guidato le squadre di Arezzo nel Torneo: Massimo Corsi, Paolo Bertini, Paolo Biggio, Francesco Cappelletti, Giacomo Incarbona, Pier Luigi Mameli, Andrea Schiavi e Umberto Vezzosi. Quest’anno toccherà anche a Mirko Pasquinuzzi.
9 – gli arbitri aretini che hanno fischiato al Torneo: Antonio Prosperi, Paolo Ermini, Leonardo Andreani, Alessandro Guccione, Matteo Cincinelli, Lorenzo Guccione, Nicolò Carotti, Jonathan Kebede e Daniel Malile.
9 – il numero degli impianti dove si svolgerà la 35a edizione della manifestazione: Palestra Sba, Palasport Estra M. D’Agata, Palestra Scuola Media Severi, Palestra Ex Inadel, Palestra Comunale Ponticino, Palestra ITIS Galilei e Palazzetto F. Meoni di Castiglion F.no e Centro Polifunzionale Ugo Nofri Castiglion Fibocchi.
13 – i giocatori che hanno partecipato al Torneo e che poi hanno calcato i parquet dei palazzetti di serie A: Paolo Moretti con il Basket Arezzo, Andrea Meneghin e Riccardo Sales con la Pallacanestro Varese, Francesco Venturi e Marco Evangelisti con il Galli di San Giovanni V.no, Davide Bruttini con la Virus Siena, Paolo Barlera e David Brkic nelle file della Virtus Bologna, Stefano Mercadante con l’Olimpia Milano, Yerandi Daniel con la Fides di Montevarchi, Amedeo Vittorio Tessitori con lo Sporting Club Montecatini, Diego Flaccadori con l’Orobica Bergamo e Lorenzo Bucarelli con la Mens Sana Siena.
12 – la maggior quantità di assist serviti in una edizione (a 4 squadre). Fu Andrea Meneghin a cui non andò il relativo premio perchè fu premiato come miglior giocatore, e il regolamento non permetteva l’accumulo dei premi.
16 - le regioni di provenienza delle Società che hanno partecipato al “GUIDELLI”: Toscana, Lombardia, Campania, Puglia, Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Sicilia, Sardegna, Umbria, Calabria, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria ed Abruzzo.
19 – gli allenatori cha hanno guidato le squadre della nostra Società sotto le varie denominazioni (Basket Arezzo, Etruria Pallacanestro e Scuola Basket Arezzo), ecco i nomi e fra parentesi gli anni di leva delle squadre guidate: Antonio Bindi (’70, ’72,’75, ’88 e 2001), Paolo Salvadori (’71), Massimo Corsi (’73 e ’83), Franco Guccione (’74, ’78, ’81 e ‘99), Andrea Schiavi (’76), Giacomo Incarbona (’77) Jacopo Vignaroli ( ’79, ’82 e 2004), Marco Lucaccini (’80 e ‘85), Marcello Moschini (’84), Paolo Biggio (’86), Luigi Mameli (’87), Michele Catalani (’89, ’90, ’91 e ‘92), Paolo Bertini (’93, ’94 e ‘95), Michele Roggi (’96, 97, 2000, 2003 e 2004), Stefano Biancucci (’97-la seconda squadra Sba dell’edizione 2010), Giacomo Fracassi (’97 del centro di Castiglion Fiorentino e 2002), Massimo Bini (1998), Stefano Liberto (anno 2000 e 2002) , Umberto Vezzosi (2003)e Francesco Cappelletti (2005).
20 – le Società che quest’anno faranno il loro l’esordio nel Torneo. Olimpia Taggia (Imperia), Tam Tam Basketball (Napoli), Pallacanestro Cercola (Napoli), Basket Bracciano (Roma), Club Basket Frascati (Roma), Virtus Meda (Monza Brianza), DBS Roma, Pallacanestro Picentia Pontecagnano Faiano (Salerno), Fortitudo Sant’Anastasia (Napoli), Basket Seregno (Monza Brianza), AP Tricesimo (Udine), Don Bosco Crocetta (Torino), Sporting Portici (Napoli), Pallacanestro Vado Ligure (Savona), Basket Perteole Ruda (Udine), Basket Ventimiglia (Imperia), Piacenza Basket School, ASD Romana (Roma), Sfera Basket Roma e Basket Pegli (Genova).
24 – il record assoluto degli assist serviti in un torneo. Il detentore è Matteo Magnani di Nuova Argentia Gorgonzola.
40 – le squadre partecipanti all’edizione 2018 (35° Torneo Guidelli).
62 – il record di punti realizzati in una sola partita. A detenerlo è Corrado Bianconi della Virtus Siena, protagonista in entusiasmante partita che vide i senesi sconfitti per soli 2 punti (97-99) da Grifolatte Pontevecchio che poi si aggiudicò il Torneo.
97 – il maggior scarto punti in una finale del Torneo, quella della 31a Edizone nel 2014 tra Juve Pontedera e Basket Perugia: 141 a 44 a favore dei Toscani.
129 – le società oltre la nostra che hanno partecipato alla manifestazione: Pallacanestro Cantù, Juve Caserta, Pallacanestro Varese, Robur et Fides Varese, Ponterosso Firenze, Mens Sana Siena, Pallacanestro Trieste, Virtus Bologna, Fortitudo Bologna, Pallacanestro Sansepolcro, Galli San Giovanni Valdarno, Eger Basket (Ungheria), Pallacanestro Trapani, Victoria Basket Pesaro, Sporting Club Montecatini, Basket Fabriano, Olimpia Milano, Viola Reggio Calabria, Pallacanestro Treviso, Basket Perugia, Reyer Venezia, Scaligera Basket Verona, Pallacanestro Don Bosco Livorno, Peristeri Atene, Basket Terranuova, Dragon Tuzla (Bosnia), Pino Dragons Firenze, Scuola Basket Modena, Nuova Pallacanestro Perugia, Scuola Basket Frosinone, Fides Montevarchi, Synergy San Giovanni Valdarno, Campus Varese, Audace Pescia, Stelle Marine Ostia, Virtus Siena, Basket Colle Val d’Elsa, Crabs Rimini, Pistoia Basket 2000, USE Empoli, Sistema Basket Pordenone, Pallacanestro Prato, Rappresentativa Provinciale di Bari, Rappresentativa Regionale Toscana, Nuova Argentia Gorgonzola, Grifolatte Pontevecchio Basket (Pg), Stella Azzurra Roma, Blu Orobica Bergamo, Polisportiva Galli San Giovanni V.no, Robur Osimo, Pallanestro Valbisenzio di Vaiano, Basket Figline, Magic Basket Chieti, Basket Asciano, Pallacanestro Agliana, U.S. Affrico, Endas Pistoia, Pallacanestro Budrio-Argenta, Libertas Green Forlì, Perugia Basket, Firenze 2 Basket, Polisportiva Masi Casalecchio, Basket Valdiceppo, Juve Pontedera, Laurenziana Firenze, Bottegone Basket (Pt), Arcola Basket La Spezia, Libertas Fiorano, SP Muraltese (Svizzera), Francesco Francia Zola Predosa, Pallacanestro Favaro, Nuova Pallacanestro Dese, Basket Castiglione Murri, Petriana Basket Roma, Pontevecchio Bologna, US Alvisiana Venezia, Soepa Roma, Basket Calcinaia, Polisportiva Aretusa, New Basket San Donà, Salus Bologna, Vigliano Basket Club, Collegno Basket, Basket San Cesareo, CAP Lissone, Nuova Pallacanestro Stabia, Kadet Oswiecim (Polonia), Basket Arcidosso, Basket Cecina, Basket Sestri, Basket Brembate, Sancat Firenze, Athletic San Giorgio a Cremano, Pallacanestro Reggiolo, Basket Legnano, Polisportiva 2000 Cesenatico, Fonte Roma Basket, CMB Padova Sud Albignasego, USIC Certaldo, ACSI 90 Avellino, Pallacanestro 90 Grosseto, Forti e Liberi Monza, Baskte Oderzo, MBA Bassano del Grappa, Alter 82 Piossasco, Tam Tam Torino, Faenza Basket Project, Real Magnifico Pesaro, Derthona Basket, Pallacanestro Urbania, Oxygen Basket Bassano del Grappa, Polisportiva Tumminelli Milano, Primavalle CBK, One Team Forlì, Basket Salzano 03, ASA Cinisello Balsamo, Pallacanestro Fermignano, Pro Paullo, Virtus Lido Venezia, SPV Vignola, PMS San Mauro Torinese, Eureka Monza, Middleton Basket Avellino, Azzurra Oristano ed Eridania Basket Torino.
561 – il numero degli incontri disputati nelle 34 edizioni fin qui disputate.
1221 – i chilometri che separano Arezzo da Trapani, la città più distante, a parte le straniere, che ha partecipato al nostro Torneo.
1455 – in assoluto i maggior chilometri che una squadra ha dovuto percorrere per prender parte al “Guidelli”, ed è PERISTETRI che proveniva da Atene. Eger dall’Ungheria ha percorso “solo” 1170 chilometri.
Ma l’anima del Torneo non sono i “numeri” ma l’aria e l’emozione che si respira durante la manifestazione, la gioia di giocare con ragazzi provenienti da altre realtà e contro società “famose”, quelle le cui prime squadre si vedono in televisione. E’ l’occasione di socializzare, grazie all’ospitalità, guardando il classico “avversario” con un occhio diverso apprezzandolo più come amico. Ogni anno si ripete per i nostri ragazzi, che attendono questa manifestazione fin dai primi anni del mini-basket, questa possibilità che nelle edizioni precedenti li hanno visti dividere la loro stanza con ragazzi provenienti da Treviso, Reggio Calabria, Varese, Caserta e tante altre città. Se tutti i partecipanti affronteranno le partite con la gioia di giocare a basket e di stare insieme, l’ultimo giorno tutti avranno vinto, e la classifica sarà solo un freddo dato statistico e il “vecchio” Palazzetto di San Lorentino o le altre palestre scolastiche negli occhi dei ragazzi sembreranno più belli del Madison Square Garden.

Guida Ufficiale 2018

Arezzo e il suo Territorio

Foto Gallery 2017

Mappa del Torneo

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

A.S.D. BASKET ARETINA
Via Golgi 36/C
52100 AREZZO

Tel. 0575 299719
Cell. 388 7828714
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.